PRIVACY E SOCIAL NETWORK IN VACANZA: I CONSIGLI DEL GARANTE

Il Garante della Privacy ha pubblicato dei consigli utili a evitare situazioni spiacevoli o imbarazzanti legate alla condivisione di informazioni sui social network mentre si è in vacanza. Ad esempio si consiglia di disattivare le opzioni di geolocalizzazione di smartphone e tablet e dei social network utilizzati per evitare di fornire informazioni sulla propria assenza da casa ai ladri di appartamento.

Il Garante suggerisce anche di fare attenzione ad app per giochi e suggerimenti turistici, che potrebbero nascondere virus o malware (cioè, software pericolosi). Si consiglia dunque di scaricare le app esclusivamente dai market ufficiali e di consultare le recensioni degli altri utenti.

Sarebbe il caso di evitare l’uso di connessioni wi-fi offerte da locali, stabilimenti balneari e hotel per consultare il proprio indirizzo di posta elettronica, per fare acquisti on-line utilizzando il web banking o la carta di credito: potrebbero essere protette non sufficientemente e dunque facilmente accessibili a malintenzionati che si appropriano dei dati personali.
Per maggiori informazioni, consultare la sezione Diritti e Prevenzione del sito web del www.garanteprivacy.it o contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) del Garante.

Per informazioni:
Garante per la protezione dei dati personali